Concorso di progettazione Scuola primaria di secondo grado “Manara Valgimigli”

L’area oggetto di intervento si trova all’interno del tessuto antropizzato del centro storico di Bagno di Romagna in località San Piero. Essa prospetta sulla via Nazario Sauro e sulla piazza principale del paese, piazza Martiri del 25 luglio 1944. Tale ubicazione, centrale rispetto all’abitato e a pochi metri dalla sede della scuola elementare e dal municipio, conferisce una importanza strategica al progetto della nuova scuola ed al suo inserimento nel tessuto urbano. L’importanza dell’intorno della scuola richiede una attenzione fondamentale al ridisegno urbano, laddove tra gli obiettivi dell’Ente vi è la riproposizione di un modello di scuola diffusa.

Il fulcro del progetto è senza dubbio piazza Martiri del 25 Luglio 1944 sulla quale, come già detto, oltre la nuova scuola insistono la scuola elementare, la chiesa di San Pietro in Vinculis, il municipio e dalla quale si diramano i collegamenti per il sistema scuola diffusa. Il progetto prevede l sistemazione della piazza con l’individuazione di “ambiti” funzionali a servizio dei nuovi spazi didattici e della comunità. L’orografia del sito è stata rispettata conservando le quote di accesso all’edificato esistente. La riorganizzazione progettuale prevede una nuova viabilità per la percorrenza carrabile. In tal modo è possibile pedonalizzare via Nazario Sauro la quale sarà percorribile solo dai residenti e, in determinati orari, dallo scuolabus a servizio delle scuole. Inoltre è garantita la percorribilità dei mezzi di soccorso. La pedonalizzazione di via Nazario Sauro, a partire dalla scuola di progetto, inoltre, garantisce un collegamento pedonale e ciclabile in sicurezza tra la scuola elementare e media.

Il progetto architettonico si basa sulla sintesi del concetto “scuola” come luogo trasparente del sapere e vocazione sociale con alcuni spazi aperti all’utilizzo dell’intero territorio e ad alcune aule speciali; uno spazio in cui la comunità possa riconoscersi, confrontarsi e socializzare. Basandosi sui principi del LEED Building & Costruction si è concepito un fabbricato che ne potesse, in sintesi, contenere e sviluppare architettonicamente gli aspetti principali.

VR360 view

EN IT ES